La forza del gruppo

d'acquisto

CONSORZIO RENERGY

Chi siamo:

Il Consorzio Renergy è un gruppo di acquisto, senza scopo di lucro, che, in nome e per conto delle imprese, opera sui mercati dell’energia e delle telecomunicazioni stipulando contratti di fornitura alle migliori condizioni.

Consiglio direttivo:

Giulio Cocco (Presidente), Sergio Corradini (Vice Presidente), Paolo Crema (Consigliere), Marco Losi (Consigliere), Paolo Margini (Consigliere), Oscar Riccò (Consigliere), Alex Roncaglia (Consigliere)

I nostri numeri:

energia elettrica: 540 aziende clienti per oltre 400 milioni di kWh

gas naturale: 250 aziende clienti per oltre 70 milioni di metri cubi

telefonia fissa: 450 aziende per circa 22 milioni di minuti di traffico

telefonia mobile: 220 aziende per 3500 SIM.

SERVIZI

energia elettrica

ENERGIA ELETTRICA

Analisi e valutazione di tutte le tipologie contrattuali sul mercato, stipula dei contratti alle migliori condizioni, monitoring del mercato, supporto alle imprese nel controllo delle fatture e nel rapporto con fornitori e distributori locali

gas naturale

GAS NATURALE

Individuazione e stipula dei migliori contratti di fornitura, analisi dei consumi, verifica periodica della fatturazione, assistenza alle imprese per individuazione e approfondimento di tutte le voci di costo presenti in fattura

telefoni fissa

TELEFONIA FISSA

Negoziazione di condizioni contrattuali vantaggiose (listino ad hoc), analisi del traffico e della fatturazione, supporto alle imprese nella gestione della relazione con il fornitore e con il customer care. È possibile richiedere assistenza anche per progetti di connettività ad hoc (fibra, ponti radio).

telefonia mobile

TELEFONIA MOBILE

Negoziazione di condizioni contrattuali vantaggiose, analisi del traffico e della fatturazione, supporto alle imprese nella gestione della relazione con il fornitore e con il customer care

NOTIZIE

09-Nov-2016

Oneri di dispacciamento: intervento del Coordinamento dei Consorzi di Confindustria


Nei mesi di aprile, maggio e giugno sui mercati dell’energia si sono verificati ripetuti episodi speculativi sui mercati dell’energia elettrica che hanno portato a un incremento significativo degli oneri di dispacciamento per il terzo trimestre 2016 passati da 8,82 €/MWh del secondo trimestre a 13,848 €/MWh (il corrispondente valore dell’anno 2015 è stato 4,586 €/MWh).
Il Coordinamento dei Consorzi di Confindustria, di cui Renergy è socio fondatore, è intervenuto prontamente con una denuncia sugli organi di stampa evidenziando come l’utilizzo a fini speculativi della flessibilità consentita dalla regolamentazione avesse prodotto un ingiustificato aggravio di costi sul sistema elettrico.
Grazie a questo intervento le autorità di controllo (AEEGSI e Antitrust) hanno aperto indagine per individuare le cause di questi anomali comportamenti di alcuni operatori di mercato.
L’AEEGSI ha approvato una delibera “tampone” che, imponendo vincoli stringenti ai produttori e ai grossisti, ha consentito di riportare a valori degli oneri di dispacciamento a valori più consoni, infatti l’aliquota per il quarto trimestre 2016 è 8,805 €/MWh.
La media annuale risulterà comunque sensibilmente più elevata dell’anno 2015, in ogni caso l’AEEGSI ha in corso una modifica più radicale delle regolamentazione che negli intenti dovrebbe calmierare in modo definitivo i suddetti oneri.
Consorzio Renergy, tramite il Coordinamento dei Consorzi, è attivamente impegnato a seguire l’evoluzione della normativa e rappresentare alle autorità preposte le esigenze delle imprese socie.

 

20-Sep-2016

Contratto Renergy 2016 Telecom Italia


Informiamo le aziende che abbiamo rinegoziato con Telecom Italia spa le condizioni economiche del contratto per la telefonia fissa, ottenendo una significativa riduzione rispetto alle attuali tariffe.

A decorrere dal 1 ottobre 2016 e fino al 30 settembre 2018, infatti, alle imprese facenti parte del gruppo di acquisto verranno applicate le seguenti tariffe (traffico “voce”):

Direttrice

c€/min

Locale

0,880

Interdistrettuale

0,880

verso TIM

3,300

verso Vodafone

3,300

verso Wind

3,300

verso 3

3,300

internazionale zona 1

1,800

internazionale zona 2

4,500

internazionale zona 3

4,500

internazionale zona 4

5,000

internazionale zona 5

9,000

internazionale zona 6

20,000

internazionale zona 7

90,000

internazionale mobile zona 1

9,400

internazionale mobile zona 2

12,000

internazionale mobile zona 3

12,000

internazionale mobile zona 4

5,500

internazionale mobile zona 5

15,000

internazionale mobile zona 6

15,000

internazionale mobile zona 7

90,000

NO scatto alla risposta


Le presenti condizioni potranno essere ulteriormente modificate prima della naturale scadenza del contratto in accordo con il fornitore Telecom Italia spa laddove si presentino condizioni di mercato particolarmente favorevoli.

L’accordo consentirà alle imprese di poter beneficiare di un saving (tra direttrici di traffico e sconto canoni) del 12% circa rispetto alla versione 2014 del listino.

Le nuova tariffe entreranno in vigore per tutte le imprese aderenti il 1 ottobre 2016.

Inoltre, sono stati incrementati gli sconti percentuali, rispetto al prezzo previsto dal listino base di riferimento, applicati ai canoni degli accessi attestati presso centrali sulle quali è attiva la prestazione di ULL (Unbundling Local Loop, Accesso disaggregato alla rete locale):

Sconto %

Collegamenti Bidirezionali - Ctg A

40%

Collegamenti unidirezionali entranti - Ctg A

40%

Collegamenti GNR

40%

Collegamenti GNR con SP

40%

Collegamenti GNR -2Mb

40%

Collegamenti GNR -2Mb con SP

40%

Sconto %

ISDN Accesso base singolo

60%

ISDN Accesso base multiplo Canali Bid/Usc

60%

ISDN Accesso base multiplo Canali Entranti

60%

ISDN Accesso base multiplo Canali GNR

60%

ISDN Accesso base multiplo Canali GNR SP

60%

Sconto %

ISDN PRA Canali Bidirezionali/Uscenti *

69%

ISDN PRA Canali Entranti *

69%

ISDN PRA Canali GNR *

69%

ISDN PRA Canali GNR SP*

69%

ISDN PRA Canali GNR SP*

69%

Ricordiamo che è possibile richiedere la verifica della propria posizione (e l’applicabilità dello sconto) direttamente al proprio venditore/agente di riferimento.

Le nuove condizioni saranno applicate da Telecom Italia spa senza necessità di una esplicita adesione da parte delle singole imprese che hanno conferito mandato al Consorzio Renergy per la telefonia fissa.

Per tutti coloro che volessero verificare la corretta applicazione del nuovo listino invitiamo a spedire ai riferimenti del Consorzio Renergy una scansione di fattura (traffico competenza ottobre 2016 in avanti).

 

05-Aug-2016

Novità nella fatturazione di energia elettrica e gas naturale


Nuove disposizioni per la fatturazione e la raccolta dei consumi nei settori dell’energia elettrica e del gas naturale. Delibera AEEGI N. 463 del 4 agosto 2016. Con una recente delibera l’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e i Servizi Idrici (AEEGSI) ha riformato le modalità di fatturazione e di raccolta dei dati di consumo nei settori dell’energia elettrica e del gas naturale per le utenze elettriche in bassa tensione e gas fino a 200.000 mc./anno.

Dal gennaio 2017, data di entrata di vigore del provvedimento, le bollette dovranno avere meno stime e sempre più consumi effettivi, grazie sia a tentativi di lettura più frequenti, con la registrazione di quelli non andati a buon fine, sia a nuove misure per la diffusione dell'autolettura.

Scatterà l’obbligo di emissione della bolletta entro 45 giorni dall'ultimo giorno fatturato (o altro termine indicato nel contratto di mercato libero), pena indennizzi automatici crescenti a favore dei clienti fino a 60 euro. Nuove regole per la riduzione delle fatture miste (cioè con letture effettive e stimate insieme), rateizzazione obbligatoria per il venditore nei casi di importi anomali o di mancato rispetto della periodicità di fatturazione. Le nuove garanzie saranno valide per i regimi di tutela e per il mercato libero (in questo caso con alcune possibilità di deroga).

Nella scheda tecnica allegato sono illustrate tutte le novità.

01-May-2016

Agevolazioni sulle bollette di energia elettrica e di gas


Sono previste due importanti agevolazioni:

1. Energia elettrica: le imprese con consumi di energia elettrica non inferiori a 2.400.000 kWh e un incidenza del costo dell’energia sul fatturato superiore al 2% possono beneficiare della riduzione fino al 60% degli oneri di sistema;

2. Energia elettrica e gas naturale: le imprese dei settori metallurgico e mineralogico possono ottenere l’esenzione dal pagamento delle imposte sull’energia elettrica e gas naturale.

Per maggiori informazioni scrivici

Aggiornamento costi di distribuzione gas naturale

Tabella di aggiornamento ambito nord orientale (Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna)

Aggiornamento oneri di dispacciamento energia elettrica

Tabella di aggiornamento oneri

Tariffe di trasporto e oneri AUC_BT1

Vedi

Tariffe di trasporto e oneri AUC_BT2

Vedi

Tariffe di trasporto e oneri AUC_MT

Vedi

Tariffe di trasporto e oneri ENERGIVORI

Richiesta di un check gratuito delle forniture

E’ possibile richiedere al Consorzio Renergy un’analisi gratuita delle forniture (energia elettrica, gas, telefonia fissa e mobile) inviando una mail a renergy@consorziorenergy.it indicando:

  • Nome Azienda
  • Indirizzo
  • Persona da contattare
  • Mail
  • Telefono

ed allegando almeno 3 fatture per ogni utenza e il contratto vigente con il fornitore.

I dati conferiti saranno utilizzati in conformità al D.Lgs. 196/2003 al solo fine dell’esecuzione della prestazione e non saranno comunicati ne diffusi.

unindustria reggio emilia